Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

La missione continuerà ad avere missionari

14 settembre 2010

Carissimi Amici del Gruppo Missionario,
saluti dalle Filippine! Mi devo scusare prima di tutto per il lungo silenzio. Non sapevo che con la vecchiaia i difetti, come la fatica a scrivere, si ingrandiscono.

Mia sorella Domenica mi ha fatto sapere che ancora una volta avete voluto venire in aiuto alla mia missione, con l’offerta di 1500 Euro che mi avete fatto avere. Non posso che dirvi sinceramente grazie per la vostra generosità che continua ad accompagnarmi ormai da lunghi anni.

Qui le cose vanno avanti abbastanza bene. Il mio lavoro ora è meno direttamente collegato alla missione diretta e si concentra, invece, nella direzione delle attività degli altri missionari, impegnati nella formazione dei nuovi missionari e nella missione nelle due parrocchie che gestiamo.

Avremo nel giro di un anno l’ordinazione sacerdotale di quattro nuovi missionari: un Indonesiano, un Filippino, un Camerunese e un Bengalese. Come vedete abbiamo la varietà delle Nazioni Unite.

Ora sto lavorando nel preparare una casa più grande per gli studenti di teologia che si preparano ad essere missionari: abbiamo bisogno di una casa che possa accogliere 25 studenti... perché sembra che le vocazioni indonesiane, camerunesi, filippine e messicane siano ancora in aumento.

Sia ringraziato il Signore! La missione continuerà ad avere missionari.

Mi costa non essere nella missione diretta, ma nello stesso tempo mi fa piacere essere in grado di accompagnare nuovi missionari che porteranno avanti la missione al posto di questo povero vecchietto.

Il lavoro nelle parrocchie sta andando avanti bene. A Marikina la vita è ripresa bene e le comunità di base hanno ripreso il loro lavoro con nuovo impegno e vitalità.

Lo sforzo rimane enorme perché ci sono troppe cose da far partire e da inventare. Domenica scorsa sono stato là per dare una mano celebrando quattro messe nei vari quartieri: una situazione sfidante.

Sui 90.000 abitanti che fanno parte della parrocchia, si e no 3000 si fanno vivi in chiesa alla domenica: i giovani sono assenti. I presenti sono in gran parte donne e bambini. La grande massa è tutta da raggiungere con tanta pazienza e tanta creatività nelle iniziative. Che Dio ce la mandi buona! I tre confratelli che vi lavorano sono pieni di speranza e veramente molto impegnati.

La vostra generosità ci sarà di sostegno nell’andare incontro alle tante emergenze che si ripetono quotidianamente.

Continuate a ricordarci nella vostra generosità e nella vostra preghiera perché rimaniamo pieni di speranza ed impegnati. Noi e la nostra gente vi ricordiamo presso il Signore perché ricambi la vostra generosità con tante grazie e benedizioni.

Con tanto affetto e un forte abbraccio a tutti voi.

 Vostro P. Giacomo


4 2010


catechismo in s. antonio
Un nuovo viaggio

copertina cuntomela

copertina

padre defendente
Sia lodato il SignoreSant...

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)