Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

Dodici mesi un po’ diversi

don giuseppe

Durante questo anno la nostra comunità bornese ha vissuto, tra le tante cose, l’esperienza pastorale del cambio dei sacerdoti della parrocchia. Don Giuseppe a fine estate è partito, destinato alla parrocchia di Darfo.

Don Alberto è rimasto solo per molti mesi, ma ha avuto un valido aiuto da don Angelo Bassi che ha svolto il suo ministero tra noi celebrando quotidianamente nella nostra parrocchia e, soprattutto, a Paline e a Casa Albergo. Ora anche lui se n’è andato, destinato dal vescovo alle parrocchie di Losine e  Cerveno.

Nel frattempo, dopo la partenza di don Giuseppe, il 7 febbraio di quest’anno è arrivato il nuovo parroco, don Francesco, che ha portato alcune novità: la catechesi degli adulti il mercoledì dalle ore 15,00 alle ore 16,00, l’adorazione eucaristica del giovedì pomeriggio e, nel mese di maggio, la recita serale del Rosario nei cortili del paese, che ha visto numerosa partecipazione di anziani, adulti e ragazzi.

Ad inizio estate dal Brasile è arrivato Padre Defendente per un periodo di cure e riposo. È stato di molto aiuto perché anche lui, come ha potuto, ci ha dato una mano importante nei mesi estivi. Ora è ripartito in discrete condizioni fisiche e di salute e con tanta voglia di tornare tra i suoi fedeli. Gli auguriamo un proficuo lavoro tra i suoi “brasileiros”.

don francesco

A fine settembre, sofferta da parte di tutti noi, c’è stata la partenza di don Alberto, che oramai credevamo cittadino bornese, e la settimana successiva è arrivato don Simone, il nuovo curato, anch’egli giovane, dinamico e volonteroso.

Che dire? Un grazie al nostro Vescovo che, nonostante la scarsità di sacerdoti dovuta a poche vocazioni, non ci ha lasciati senza pastori. Ma il più sentito grazie va ai nostri sacerdoti che sono venuti tra noi per dedicarci tempo, sacrifici e passione. Noi siamo contenti e speriamo che anch’essi, stando qui da qualche mese, abbiano capito che, sotto la scorza di montanari, c’è per loro amore, rispetto e condivisione.

Carissimi don Francesco e don Simone vi preghiamo di avere pazienza se, forse, non tutto è come desiderate e vi auguriamo affettuosamente Buon Natale e buon lavoro.

Una parrocchiana


Natale 2010


crescere
Provare davvero a far com...

copertina cuntomela

copertina

don simone
Dalla “bassa” alla mo...

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)