Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

La festa degli alberi

Di tutte le feste che si tengono durante l’anno scolastico, sicuramente una delle più attese è “La festa degli alberi”. In questa occasione vengono piantati degli alberelli, uno per ogni bambino nato nell’anno precedente.

festa degli alberi

- Ma perché è tanto attesa dagli alunni della Scuola Primaria?- si chiederanno in molti. Ve lo spiego subito. Per prima cosa segna la fine dell’anno scolastico, o quasi, (in genere si celebra verso la fine di maggio: quest’anno il 28), poi è l’occasione per esibirci in pubblico, dimostrando il nostro talento nel canto o nel suono del flauto (un bacio alla maestra Maruscha) e, infine, perché il buffet offerto dall’Amministrazione Comunale a tutti i presenti, è sempre delizioso e abbondante.

Scherzi a parte, “la festa degli alberi” è entrata di diritto nella tradizione bornese e anche quest’anno, in località Bernina, accanto all’isola ecologica in fase di allestimento, è stata celebrata con tutte le più importanti “cariche” del paese. Come ho già detto, noi della “Primaria” abbiamo intrattenuto i numerosi ospiti, cantando canzoni come “Lo scriverò nel vento” e “Né bianco né nero”.

festa degli alberi

I ragazzi delle classi quinte e della quarta A, invece, hanno suonato in maniera impeccabile, o quasi, il flauto. Successivamente il nostro Sindaco ha tenuto un discorso dai toni solenni che, oltre a dedicare attenzione al motivo della celebrazione, ha sensibilizzato i presenti sull’importanza di questa isola ecologica e sul rispetto dell’ambiente. I Bornesi a questo proposito stanno diventando proprio bravi!

Don Francesco, poi, ci ha fatto raccogliere in preghiera per i bimbi nati nel 2010, presenti con le loro famiglie. Le nostre maestre hanno avuto un’idea brillante, ovvero offrire un piccolo dono ai nuovi nati, che hanno realizzato gli alunni delle classi quinte e consegnato ad ognuno di loro. Tuttavia, ciò che mi ha più emozionato è stato ammirare il luogo in cui sono stati piantati gli alberelli per i piccini.

Anch’io so di avere un albero che mi rappresenta e ne sono fiero. Così spero per me e per tutti gli altri bambini, che, come quell’albero, avremo radici forti, in grado di aiutarci a crescere sani e rigogliosi.

Leonardo Staffieri

P.S. Ah! Dimenticavo: anche quest’anno il buffet è stato delizioso e abbondante ed è stata la conclusione felice di questa nostra festa.


Estate 2011


chiesetta san fermo
Voglia d’estate, voglia...

copertina cuntomela

copertina

defibrillatore
Un defibrillatore per Bor...

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)