Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

Comunità parrocchiale di OSSIMO INFERIORE

Alpini: onore alla tradizione e alla storia

Alpini ossimo

“In tutta la mia carriera vicino alle Forze Armate, non ho mai sentito alcun militare, dal più alto in grado al soldato semplice, invocare la guerra: i propositi di tutti sono per la pace, e gli Alpini sono sempre operatori di pace”, ha dichiarato Mons Angelo Bassi, per molti anni cappellano militare, celebrando la messa per la festa del Gruppo Alpini di Ossimo Inferiore.

La lodevole opera delle Penne nere non si scopre oggi, e quelle di questo grazioso paese dell’Altopiano del Sole (77 iscritti, di cui 41 alpini, 6 aiutanti e 30 aggregati) ne è da sempre un fedele e proficuo promotore. Prova ne è l’affetto con cui la popolazione partecipa alle sue manifestazioni pubbliche, particolarmente quella di domenica 15 aprile per celebrare i 30 anni dalla fondazione.

Alpini ossimo

Il Consiglio direttivo, presieduto da Pierfranco Zani, ha allestito un cerimoniale di alto spessore coinvolgendo, immancabilmente ammirevoli, il Corpo musicale S. Cecilia di Borno e il Coro “El Fratasì” di Berzo Inferiore. Particolarmente toccante, come sempre, la cerimonia al monumento ai Caduti; lì, accanto alle autorità civili (sindaco e vice sindaco di Ossimo, Cristian Farisè e Valerio Zerla) e militari, tra cui spiccavano il maresciallo dei Carabinieri Andrea Giannangeli, il maresciallo degli Alpini Clemente Ducoli e un alpino figlio di Ossimo (il caporale alpino paracadutista Roberto Sandonnini del 4° Reggimento Alpini Paracadutisti) con un commilitone, si è contata una trentina di gagliardetti e vessilli dei vari gruppi e di istituzioni della Valle, che hanno voluto essere presenti e partecipi di questa importante giornata, a cui la pioggia non ha tolto una briciola del suo pregnante valore.

Particolarmente gradita anche la presenza di Don Francesco Rezzola, ospitato nella sua nuova veste di parroco di Ossimo. L’importante sezione ANA della Valcamonica era rappresentata dal suo vice presidente vicario Armando Poli e da una decina di consiglieri; e poi tanta, davvero tanta gente, che ha gremito la chiesa parrocchiale. Significativa anche la partecipazione di molti bambini, che si educano così ad alti valori.

L’impeccabile organizzazione, messa in campo dal Gruppo, è stata applaudita fino all’ultimo brindisi e ai commiati conclusivi del pranzo sociale che, allestito nel grande salone della sede, ha rallegrato, con canti e uno squisito menu, circa 140 persone. Questo è stato il momento della celebrazione di cui possono essere orgogliosi, ma domani li ritroveremo ad allargare un sentiero, restaurare una cappella votiva o raccogliere fondi per questa o quell'iniziativa benefica, perché l’arma di questa gente è consolidare la pace e il convivere civile.

GSI


Estate 2012


in Pat con le scuole
In Pat con le Scuole Mate...

copertina cuntomela

copertina

Alpini ossimo
Festa Alpini in Pat

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)