Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

cüntòmela a Ossimo Inferiore

Un corpo per amare

Grest Ossimo Inf 2013
Tutti riuniti per la preghiera

Anche quest’anno la nostra Unità Pastorale ha vissuto l’esperienza estiva del Grest. Il tema scelto per questa estate 2013 è il corpo: dono di Dio e mezzo per comunicare e relazionarsi con ogni fratello e sorella. Il titolo dato è Everybody, che, tradotto significa “tutti quanti”, ma, se letto staccato (every - body), può significare “ogni corpo”.

È stata un’intuizione geniale, a mio modo di vedere, inserire il tema del corpo quest’anno, dopo il tema della parola dell’anno scorso, in quanto proprio oggi, nell’era dell’immagine, il corpo viene visto sempre più unicamente come mezzo per mettersi in mostra e crearsi una propria immagine di sé, modificando il proprio corpo a piacere, invece che accoglierlo come dono e amarlo come è. Perciò, questa opportunità dataci dal tema del Grest può diventare occasione di riflessione e di insegnamento sul rapporto con il corpo.

Inoltre, secondo me, l’idea più interessante di questo Grest è che attraverso il corpo, che è dono di Dio, l’uomo può relazionarsi con l’altro uomo e con Dio, promuovendo la libertà. Infatti, con la testa, con le mani, con le gambe, con i piedi… possiamo aiutare il nostro fratello che ha bisogno, possiamo abbracciarlo, possiamo amarlo in tanti modi; ma possiamo anche odiarlo, picchiarlo, calciarlo, insultarlo… la differenza sta nell’uso diverso che facciamo del nostro corpo e nell’intenzione con cui lo facciamo: qui si inserisce tutta la nostra libertà. Io posso decidere liberamente di amare il fratello che mi è vicino, anche se un po’ antipatico, se scelgo di abbracciarlo invece che di allontanarlo!

Un esempio mirabile di questo utilizzo del corpo come libertà si può vedere in San Francesco, che scelse liberamente di non allontanarsi dal lebbroso che gli era vicino, ma di abbracciarlo e di baciarlo. Certamente in questo contesto, si inserisce anche l’amore a Dio: infatti, se faccio tale sforzo non per cercare ammirazione tra gli uomini, ma per servire Dio, ecco che trovo perfetta sintonia con l’ideale evangelico dell’amore a Dio, attraverso il prossimo, per mezzo del corpo.

“  Entrando nel mondo, Cristo dice: Tu non hai voluto né sacrificio né offerta, un corpo invece mi hai preparato. Non hai gradito né olocausti né sacrifici per il peccato. Allora ho detto: Ecco, io vengo - poiché di me sta scritto nel rotolo del libro - per fare, o Dio, la tua volontà.” (Eb.10,5-7).

Non si tratta più allora di belle idee, ma campate in aria: si tratta invece di imparare, a piccoli passi, partendo già dall’esperienza del Grest, ad amare il proprio vicino nelle piccole cose, per poter amare Dio in modo concreto.

Alex


Natale 2013


Grest Ossimo Inf 2013
Everybody: Grest Ossimo 2...

copertina cuntomela

copertina

Anniversari matrimoni Ossimo 2013
Anniversari matrimoni

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)