Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

Festa Patronale e anniversari matrimoni

Grande padre, questo è il significato della parola Patrono. Ogni anno la nostra comunità vuole festeggiare la memoria dei suoi due grandi Padri Cosma e Damiano, sentendo il bisogno di protezione di guida, ma anche di contemplare in essi le virtù della fede, della speranza e della carità che sono fondamento della nostra vita cristiana.

Due grandi padri che con il loro esempio ci insegnano a testimoniare con coraggio che bisogna “obbedire a Dio piuttosto che agli uomini” (At 4,19), e ci aiutano anche a rafforzare la comunione e la fratellanza nella fede.

A loro abbiamo affidato tutte le famiglie, tutti gli sposi che in questa solennità hanno rinnovato le loro promesse matrimoniali, come segno di una ripresa ancora più forte della vita coniugale offrendo anche una testimonianza e un incoraggiamento ai giovani che con timore si avvicinano al matrimonio.

In questi giorni il sinodo sulla famiglia, ci ha invitato a riflettere sull’importanza del ravvivare la grazia santificante del matrimonio sacramento, non soltanto contemplandone la bellezza, ma anche aiutando con una seria preparazione, con un cammino di fede e una sana esperienza di fidanzamento coloro che si preparano al matrimonio

I nostri Grandi Padri Cosma e Damiano due santi medici, ci suggeriscono una cura speciale che hanno sperimentato anche loro nella vita, utile per prevenire i fallimenti dei matrimoni: le tre “P” del matrimonio.

Pregare, Perdonare, Parlare.

Pregare - La preghiera degli sposi, dialogo con Dio, non dove essere solo individuale ma una preghiera di coppia. Nel matrimonio si fa quasi tutto insieme, e perché non la preghiera?. Prendiamo un bellissimo esempio dal libro di Tobia. “La sera delle nozze, Tobia disse a Sara sua sposa: "Noi siamo figli di santi e non possiamo unirci alla maniera di quelli che non conoscono Dio" (Tobia 8,4-8). Stando perciò alzati tutti e due, si misero a pregare con grande fervore, per essere salvati. E Tobia disse: "Signore, Dio dei nostri padri, ti benedicano i cieli e la terra, il mare, le sorgenti, i fiumi e tutte le creature che in essi vivono. Dal fango della terra tu hai plasmato Adamo e a lui donasti Eva come aiuto. Tu lo sai, Signore, che io prendo in moglie questa mia parente non per passione, ma solo per il desiderio di una discendenza nella quale si benedica il tuo nome lungo i secoli". E Sara diceva: "Abbi pietà di noi, Signore, abbi pietà di noi e concedici di arrivare ambedue sani fino alla vecchiaia". Tobia ha pregato con una preghiera di lode, Sara invece con una preghiera di richiesta espressione di fiducia e di consapevolezza di non autosufficienza. Quindi la preghiera di Tobia completa ciò che manca alla preghiera di Sara, e la preghiera di Sara completa ciò che manca alla preghiera di Tobia. Ecco l’importanza della preghiera fatta insieme, che serve anche a creare armonia e a prevenire i disaccordi.

Perdonare - Il perdono è grazia che riceviamo prima da Dio, che ci ha amati e redenti, e da Lui impariamo a viverlo. Il perdono estingue i rancori e le possibili divisioni, riporta la pace e la serenità, medica le ferite arrecate dalle offese e dai torti subiti e predispone alla riconciliazione, perché ci aiuta a vedere il male compiuto come debolezza fragilità, a volte inconsapevolezza presente in noi e negli altri.

Parlare - È la vita di relazione. Saper comunicare e sapere ascoltare, è difficile ma necessario. L’importante è parlare. Meglio una discussione anche un po’ troppo vivace che un silenzio mortificante. A volte si evita di parlare per non litigare, ma a forza di non parlare non c’è più relazione, e alla fine si arriva alla separazione.

Ma queste tre “P” del matrimonio potremmo benissimo applicarle alla nostra comunità Parrocchiale famiglia di famiglie, che ha bisogno di pregare insieme nel giorno del Signore, di imparare a perdonare e di parlare in maniera edificante…

Grazie SS Cosma e Damiano!

Don Mauro Zambetti


Natale 2014


Grest ossimo inf
Voci dal GREST

copertina cuntomela

copertina

Cimitero Napoleonico Ossimo inf-
Gli Alpini recuperano 200...

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)