Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

Cüntòmela a OSSIMO SUP.

Torna a far sentire la sua voce lo storico organo

organo chiesa Ossimo Sup.

organo chiesa Ossimo Sup.

organo chiesa Ossimo Sup.

Finalmente completato il laborioso restauro/ricostruzione storica dell’Organo della Parrocchiale dei SS Gervasio e Protasio in Ossimo: Francesco Bossi 1787 – Giovanni Bossi 1810 – Giovanni Manzoni 1881 – Barthélémy Formentelli 2015.

Finalmente, dopo quasi 36 mesi dallo smontaggio avvenuto nell’estate del 2012, torna a far sentire la sua “rinata” voce il nostro organo. Martedì 12 Maggio, infatti, la ditta incaricata dei lavori ha iniziato a trasferire in Chiesa tutte le parti dello strumento per il montaggio nell’apposita cantoria. Un’operazione a tratti complicata soprattutto per il peso e le dimensioni di alcune parti intere come i mantici con le grosse pompe per il caricamento manuale dell’aria. Fortunatamente alcuni volonterosi collaboratori della Parrocchia si sono prontamente attivati per innalzare le componenti in cantoria con corde, scale e…ingegno!!

Così come previsto è stato ripristinato anche l’antico rullo e la sua “Tenda di Quaresima”), che dall’alto della cassa dell’Organo potrà nuovamente essere calata sulle canne di facciata. Per questa operazione e per la pulitura di tutto il parapetto ligneo è stato necessario innalzare una impalcatura a sbalzo tra la cantoria ed il pavimento del presbiterio).

Una volta ultimate le operazioni di pulitura dei condotti dell’aria e di collegamento degli stessi con giunti in pelle d’agnello, si è proceduto al collegamento dei mantici al nuovo silenziosissimo elettroventilatore.

Le prime canne ad essere riposizionate sono state le grosse in legno del registro Contrabbasso, collocate sul muro di fondo della cella organaria, e poi per file sul somiere primario.

Durante la seconda settimana è sopraggiunto dal laboratorio del restauratore un altro carico contenente tutte le canne metalliche mentre nel frattempo è stato completato il collegamento di tutta la trasmissione della tastiera e della nuova pedaliera (ricostruita in stile antico “ottocentesco”, tutta in legno di noce).

organo chiesa Ossimo Sup.

organo chiesa Ossimo Sup.

organo chiesa Ossimo Sup.

Dopo aver posizionato alcune file di canne metalliche, finalmente, pochi minuti prima di mezzogiorno del 30 Maggio l’Organo fa sentire la sua voce “ritrovata”. Un lungo e complicato lavoro di accordatura durato per settimane… fino al completamento di questa grande e preziosa fabbrica di suoni.

Dopo la delicata e meticolosa fase di accordatura l’Organaro B. Formentelli avrà steso l’esaustiva “relazione di fine lavori” da presentare alla Parrocchia ed alla competente Soprintendenza: una sintesi di tre anni di lavoro che hanno consentito il pieno recupero strumentale; non solo un semplice restauro ma anche una ricostruzione storica delle tante parti non pervenute indenni dall’incuria dei contemporanei e da maldestri interventi di "ammoder- namento" subiti durante il secolo scorso.

Di grande importanza sono state anche le ricerche che hanno consentito di recuperare una parte di documentazione storica presso il nostro archivio parrocchiale e soprattutto le diverse scritte e incisioni rinvenute su parti dello strumento, memorie storiche e semplici segni resi nuovamente visibili da polvere, strati di tinta…

Nei prossimi mesi vorremmo raccogliere tutto questo materiale in un libro che possa essere sintesi e memoria di questo percorso tanto impegnativo per la nostra comunità (con un investimento di oltre 100 mila Euro) ma doveroso (visto il degrado in cui era stato lasciato dalla nostra incuria) e condiviso con gli enti di tutela preposti, grazie al deciso sostegno economico ricevuto (grazie anche alla presenza di favorevoli normative inerenti la tutela del patrimonio storico ed artistico presente anche nelle nostre Chiese).

Il recupero di questo manufatto aggiunge ulteriore ricchezza alla nostra comunità parrocchiale che vive così un momento importante della sua vita religiosa e culturale. La presenza dell’organo darà così maggior decoro all’accompagnamento dei fedeli durante le principali celebrazioni liturgiche.

Un ringraziamento particolare alla generosità accordata finora dalla popolazione di Ossimo con l’augurio che si aggiungano in futuro altri aiuti per consentire il recupero delle somme che ancora mancano al completamento del restauro.

Luca Bardoni


Estate 2015


battesimo ossimo inf
Hanno ricevuto il Battesi...

copertina cuntomela

copertina

battesimo ossimo sup
Ha ricevuto il Battesimo

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)