Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

Cüntòmela PER RIFLETTERE

LA SCONCERTANTE POTENZA DI GESÙ

Nel primo articolo intitolato Cristologia mi sono soffermato sul “fascino di Gesù” (vedi Cüntòmela Estate 2015). In questo secondo articoletto di Cristologia, vorrei mettere in risalto un altro aspetto del fascino di Gesù: la sua potenza.

Gesù ha ricevuto ogni potere nei cieli, sulla terra e sotto terra dal Padre, il Dio Onnipotente che “opera tutto ciò che vuole” (Sal.115, 3; Es 46,10). Il Nuovo Testamento narra quel dispiegamento della potenza di Dio in Gesù che opera miracoli che lo accreditano (At,2,22). In effetti, la potenza di Gesù mira alla felicità dell'umanità. Ecco alcuni degli aspetti maggiori della potenza di Gesù.

Le opere della potenza di Gesù si manifestano...

Primo: nell'eliminazione della sofferenza e della malattia attraverso i miracoli e le guarigioni. Attraverso l'azione e la parola di Gesù, il lebbroso viene risanato e purificato (Mt 8,2-3;Mc 1,41), “il flusso di sangue di una donna che soffriva di emorragia da dodici anni, e che nessuno era riuscito a guarire, si fermò” (Lc 8,44).

Secondo: nella dominazione sulle forze demoniache e sulla morte. Con la forza di Gesù il figlio di un centurione romano, Lazzaro, la figlia della donna cananea e la figlia di Jairo resuscitano (Mt 9,18-26; Lc 7,1-10; 15,21-28; Gv 11,17-27; 11, 1-44; Mt 15,21-28).

Terzo: Gesù opera esorcismi. Il Nuovo Testamento descrive episodi dove Gesù detronizza le potenze delle tenebre e caccia via i demoni: “i demoni si sottomettono” a Lui (Col2,15; Mt 12,28); Mc 1,32-34; Lc 4,40-41; Lc 10, 17-18). Satana ha paura di Gesù, come nell'episodio del posseduto e i porci ( Mc 5,1-20; Mt 8,28-34; Lc 8.26-39). Gli evangelisti scrivono che dal corpo di Gesù e dai suo vestiti emana una potenza. A toccarli le persone guariscono (Mt 14, 36; Mc 6,56).

Quarto: Gesù padroneggia le forze della natura. La potenza di Gesù si dispiega inoltre nel suo camminare sulle acque (Mt 14,22-31; Mc 6,48), nel placare la tempesta e i flutti furiosi del lago (Lc 8,24; Mt 8,23.27). Con la potenza della sua parola, il fico viene subito seccato (Mc 11,12-25; Mc 11,20-21.Mt 21,19) e i pani si moltiplicano all'infinito (Mc 8,1-10; Mt 15,32-39).

Quinto: Gesù regna sul cuore e sulla coscienza dell'uomo. La potenza di Gesù si manifesta nel rimettere i peccati per rendere l'uomo giusto e buono (Mt 9,5-7). Gesù santifica e purifica il cuore dell'uomo avvelenato con il male. Il Nuovo Testamento racconta come Gesù abbia cambiato il cuore, la coscienza e tutta l'esistenza di Zaccheo il ladro, di Pietro il traditore, di Saulo il persecutore dei cristiani e del violento soldato romano che era sotto la croce di Gesù.

Questi cinque esempi dimostrano che Gesù è veramente potente. Nessuna potenza resiste a Lui. Quelli che credono in Lui, che si fidano di Lui, sono benedetti; ricevono forza e potenza per affrontare con determinazione ogni momento di oscurità, di imbarazzo, di sconforto. Gesù è all'opera, ieri, oggi e domani. “Io sono con voi tutti i giorni fino alla fine dei tempi” (Mt. 28,20).

Don Ilario Berri


Natale 2015


deco
POLITICAMENTE SCORRETTO

logo giubileo
GIUBILEO DELLA MISERICORD...

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)