Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

MISSIONE POPOLARE

CHI SONO I MISSIONARI OBLATI DI MARIA IMMACOLATA

Mazenod
San Carlo Eugenio de Mazenod

Le Missioni Popolari vedranno coinvolte tutte le parrocchie e tutte le forze vive e i volontari che compongono le nostre comunità, ma a condurre questa esperienza, visitando le famiglie, aiutandoci a pregare e ad ascoltare la Parola di Dio, saranno i Missionari Oblati di Maria Immacolata.

Conosciamoli un po’ meglio.

Innanzitutto gli OMI (Oblati di Maria Immacolata) sono una famiglia religiosa missionaria. Il loro carisma è quello della comunione dell’evangelizzazione. Particolare attenzione viene riservata agli ultimi, ai più abbandonati, ai poveri, a tutti quei volti che chiedono speranza e salvezza.

La predicazione delle Missioni popolari fu il primo compito degli OMI e ancora oggi rimangono un pilastro della loro opera di evangelizzazione. Oltre a questo e a quanto già ricordato, particolare attenzione viene prestata all’annuncio del vangelo alle giovani generazioni.

Ad oggi gli Oblati di Maria Immacolata sono poco meno di 4000 e sono presenti in 70 nazioni del mondo.

Il fondatore è Eugenio di Mazenod. Figlio di un aristocratico francese, con l’inizio della Rivoluzione è costretto a fuggire in Italia, dove rimarrà in esilio fino all’età di vent’anni. Tornato in patria, in un momento di crisi esistenziale, durante un venerdì santo fa l’esperienza dell’amore di Dio e ritrova il senso della propria vita.

Decide di diventare sacerdote e nel 1812 chiede di potersi dedicare ai giovani, ai carcerati e alle popolazioni delle campagne. Dopo aver rischiato la morte per tifo, contratto mentre svolgeva la sua opera in carcere, comprende la necessità di radunare attorno a sé un gruppo di sacerdoti che condividano il suo ideale. Fonda così la comunità degli Oblati di Maria Immacolata, con l’obiettivo di lavorare insieme per le missioni popolari nelle campagne. Nel 1826 la Congregazione viene approvata dal papa e inizia la sua diffusione in tutto il mondo, in particolare in Canada, Oregon, Sri Lanka, Texas.

Eugenio diventa vescovo di Marsiglia nel 1832. Muore il 21 maggio 1861. Viene canonizzato da Giovanni Paolo II nel 1995.

Don Simone


<<< Con Cristo camminiamo nella gioia 

 Missione: riassaporare il profumo del Vangelo >>>



Estate 2019

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)