Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

GRAZIE DON SIMONE

IL CONSIGLIO PASTORALE DI BORNO E LE ASSEMBLEE DI OSSIMO E LOZIO

C’è sempre qualcosa da dire sui preti

Se il prete una volta parla dieci minuti più
a lungo: è un parolaio.
Se durante una predica parla forte:
allora urla.
Se non predica forte: non si capisce niente.
Se possiede un'auto personale:
è capitalista, è mondano.
Se non ha un'auto personale:
non è capace di adattarsi ai tempi.
Se visita i suoi fedeli fuori parrocchia:
allora gironzola dappertutto.
Se frequenta le famiglie: non è mai in casa.
Se rimane in casa: non visita le famiglie.
Se parla di offerte e chiede qualcosa:
non pensa ad altro che a far soldi.
Se non organizza feste, gite, incontri:
nella parrocchia non c'è vita.
Se in confessionale si concede tempo:
è interminabile.
Se fa in fretta: non è capace di ascoltare.
Se comincia la Messa puntualmente:
il suo orologio è avanti.
Se ha un piccolo ritardo:
fa perdere tempo a un sacco di gente.
Se abbellisce la Chiesa:
getta via i soldi inutilmente.
Se non lo fa:
lascia andare tutto alla malora.
Se prega in Chiesa:
non è un uomo d'azione.
Se si vede poco in Chiesa:
non è un uomo di Dio.
Se si interessa agli altri: è un impiccione.
Se non si interessa: è un egoista.
Se parla di giustizia sociale:
fa della politica.
Se cerca di essere prudente: è di destra.
Se ha un po' di coraggio: è di sinistra.
Se è giovane: non ha esperienza.
Se è vecchio: non si adatta ai tempi.
Se se ne va,
non c’è nessuno che lo sostituisca!

(www.lemissioni.net)

Messa saluto don Simone

A te, don Simone, che non sei un “parolaio”, ma un paroliere: un uomo capace, con le parole, di toccare nel profondo ogni cuore e di scuotere la nostra fede, a volte, sopita o confusa.

A te, don, che ci siamo abituati a veder gironzolare tra le nostre parrocchie, instancabile e “sempre sul pezzo”.

A te, don, che in confessionale concedi tempo, sempre prezioso e mai sprecato, attento nell’ascolto e ricco di buoni consigli. A te, don, che hai saputo abbellire le nostre chiese con gusto e delicata attenzione, insegnandoci che la Bellezza è un tramite per arrivare a Dio.

A te, don, che hai fatto risuonare questa Bellezza nelle voci dei tuoi coristi e dei nostri bambini, perché la musica, a sua volta, ci avvicina al Signore.

A te, don, che hai saputo guidare la nostra Unità Pastorale con spirito di servizio: siamo certi che l’Amore per le proprie comunità si manifesti anche attraverso le opere.

A te, dunque, caro don Simone, da parte del Consiglio pastorale di Borno, delle Assemblee parrocchiali di Ossimo e Lozio e di tutte le comunità dell’Altopiano, il più sincero e riconoscente GRAZIE per questi anni e un augurio di cuore per il tuo nuovo incarico di Parroco di Malonno, Loveno e Paisco. E, se è vero che c’è sempre qualcosa da dire sui preti, adesso che sei chiamato ad un’altra Missione, noi diremo sempre della tua testimonianza viva e autentica del messaggio di verità di Cristo.

per il consiglio pastorale Francesca Gheza


<<< Lodare Dio con la musica  

 Don Simone grazie e auguri >>>



Natale 2019

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)