Parrocchia san Giovanni Battista - Borno Parrocchia san Giovanni Battista - Borno torna inizio

Proposte e informazioni settimanali

Calendario SS. Messe dal 18 al 25 novembre 2018

Parrocchia di BORNO

Domenica 25 novembre la Messa delle 10 sarà animata dalla Banda di Borno, in occasione della festa di s. Cecilia. Saranno presenti anche i coscritti del 1948.

Dalla Prima Domenica di Avvento (2 dicembre) la Messa vespertina della Domenica verrà celebrata alla ore 17 e non alle 19.

Ogni martedì alle ore 9 santa Messa DELLE MAMME CHE PREGANO PER I FIGLI.

Ogni giovedì alle 16.30 ADORAZIONE EUCARISTICA. Secondo le indicazioni del vescovo nella Lettera Pastorale, viviamo come comunità un momento di preghiera e di adorazione.

Gruppo ROSARIO ALLA DASSA ogni mercoledì alle ore 19.30.

Gruppo GESU’ E’ LA LUCE ogni venerdì alle 20.30 in sant’Antonio.

Gruppo LECTIO DIVINA ogni sabato alle 20.15 in sant’Antonio.

17° PROGETTO CICOGNA: 1.634 € su 2.880 €

Offerte per il restauro del tetto della chiesa: 5.205 €

In caso di funerale la Messa delle 17 non verrà celebrata. L’intenzione verrà recuperata nella Messa del giovedì successivo, alle ore 17, quando sarà ricordato anche il defunto per cui si è celebrato il funerale.


Parrocchia di OSSIMO INFERIORE

Ogni giovedì alle 16.30 in san Rocco ADORAZIONE EUCARISTICA. Secondo le indicazioni del vescovo nella Lettera Pastorale, viviamo come comunità un momento di preghiera e di adorazione.


Parrocchia di OSSIMO SUFERIORE

Domenica 18 novembre alle ore 15 GRUPPO DI PREGHIERA DELLA DIVINA MISERICORDIA alle ore 15 presso la chiesetta dell’Addolorata a Ossimo Superiore.


Parrocchia di SAN NAZZARO di Lozio

Durante i mesi invernali la Messa delle 9 a Sommaprada e Sucinva non verrà celebrata.

CORSO DI PIANOFORTE
In canonica di Ossimo Inferiore con il M° Marco Cocchi. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alle suore Messicane di Breno, Accdemia “Arte e Vita” 0364 32 18 91.


vescovo pierantonio

Dalla Lettera Pastorale del vescovo Pierantonio:
IL BELLO DEL VIVERE
La santità dei volti e i volti sella santità

La santità di Dio si identifica con la carità. Dio certo non si vede, ma se ne riconosce il passaggio dentro la storia umana là dove si incontra l’amore autentico e sincero. “Dov’è carità e amore, lì c’è Dio”: così recita un antico canto della tradizione cristiana. Già il salmo 133 proclamava: “Ecco. com’è bello e com’è dolce che i fratelli vivano insieme […]. Là il Signore manda la benedizione e la vita per sempre”. Frutto e testimonianza della conoscenza di Dio è l’amore che il cuore umano esprime nello slancio di cui è capace […]. Se cerchi Dio sulla terra, sappi che egli si nasconde dietro le quinte di un vissuto umile e generoso. Certamente non lo troverai là dove si ostentano il potere e la ricchezza, ma neppure dove, in modi non così evidenti, si cerca di contare o di valere. Se davvero desideri incontrarlo, cercalo là dove splende nascosta la bellezza di un amore mite e silenzioso, che non fa mostra di sé, che non chiede nulla, che ha piacere di vedere gli altri felici, che ha il coraggio di pagare di persona e che coltiva la pazienza fino al sacrificio.
E non si potrà sbagliare, perché il cuore sarà istintivamente conquistato da ciò che vede, quando la testimonianza è quella dell’amore. Se la santità è bellezza, il segreto e la garanzia di questa bellezza è la carità. L’amore impedisce alla bellezza di cadere nell’estetismo, alla luce di trasformarsi in semplice abbaglio. Ciò che è bello è sempre anche buono e ciò che è veramente buono non potrà che essere bello. La vera bellezza si tocca nel profondo e non lascia spazio all’ambizione e alla vanagloria. Resta vero, comunque, che nel mondo nulla vi è di più bello dell’amore umano e che questa è la via maestra della rivelazione di Dio. Molto più di grandi paesaggi di mari e di monti, delle albe e dei tramonti fa bene al cuore vedere la testimonianza di uomini e di donne che amano e si amano nella verità. Ecco, dunque, dove possiamo cercare Dio: nella tenerezza materna, nell’amore filiale, nella vera amicizia, nella vicinanza a chi soffre, nella dedizione educativa, nella pazienza nelle prove, nel consiglio affettuoso, nel coraggio del sacrificio, nella fedeltà perseverante, nella correzione fraterna, nel perdono sincero..

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)