Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

Sommario

di tutto un po'

IV Palio di San Martino “Arx Vacua”


Mi sostituisco all'ufficiale corrispondente del Palio. Visto che la sua penna ormai ha stancato, eccone una inedita, di cui nessun avrà mai letto nulla! Ehm... il solito Cervo!

palio 2008 palio 2008 palio 2008

Non è mia maniera né abitudine peccare di autocelebrazione, indorare il Palio più del necessario, o lodare ciò che in realtà non merita di esserlo, ma questa volta... ecco cosa sono le contrade, ecco cos'è il Palio di San Martino.

L'anno fino ad ora trascorso ha riservato non solo gioie, ma anche qualche spina, persone con la P maiuscola han preso sentieri che portano ben lontano, lasciando nella comunità vuoti incolmabili. Non è stato facile per nessuno dei contradaioli trovare la forza d'animo e lo spirito adeguato per affrontare questa sfida.

Insieme abbiamo cercato di interpretare quel che avrebbe pensato chi non è più con noi. Insieme abbiamo cercato di dare il giusto valore a quel che significano le contrade e il farne parte. Insieme ci siamo stretti attorno ai parenti e amici colpiti dal lutto, a nostro modo, con tutto il cuore, come potevano fare solo gli abitanti di un paese come questo. Permettetemelo: tutti han ben dimostrato che di fronte a certe situazioni, il contatto umano sincero, la commozione e l'affetto sono veri, tangibili.

Tutti noi possiamo contare sulla vicinanza di ogni bornese nelle situazioni difficili, e cosi venendo dalla realtà della città lo posso dire: benedite ogni compaesano, ogni anima che magari può apparir a volte scortese, perché nel momento del bisogno tutti han dimostrato quanto è importante vivere in una stretta comunità.

Ecco che anche il Palio, quale voce univoca delle sei contrade rappresentative di tutto il paese, s'è fatto sentire a suo modo e in maniera commovente... Da lassù del resto non son mancate le benedizioni. Il Santo Martino ha ben volto lo sguardo in basso pur per questo anno! Le sue forti braccia di soldato han tenuto lontano le nubi più pesanti dal cielo di Borno, permettendoci di poter svolgere la nostra amata manifestazione! Notizie di diluvi, catastrofi naturali e quant'altro giungevano pur dai paesi vicini, ma ora siamo convinti che non è solo fortuna!

Palio benedetto ben due volte, i campioni si son confrontati nelli giuochi in maniera cortese e sportiva, per quel che si può ovviamente, decisamente più corretti ed eleganti degli scorsi anni! Ho visto applausi di solidarietà per chi marcava le posizioni più basse, e applausi di meritati complimenti per chi ha raggiunto l'obbiettivo!

Li campioni hanno accettato di buon grado di ultimare li giuochi pur sulla paglia bagnata, rischiando di rotolare oltre il traguardo prima della forma di formaggio, o di raggiungere il cambio degli zoccoli tagliando la linea sulle ginocchia (cosa già vista....!).

Altra nota degna di citazione: quest'anno non si sono udite voci di scherno o risolini salire dal percorso del tir del borél. Per la verità si son viste alcune facce piuttosto trafelate a trovar il bandolo della matassa... da che parte toglier il canapo... da che parte reinfilarlo... E la contrada vincitrice del Palio ha dato ben prova di come ci si possa perdere in 20 metri di corda!!!

In verità bravi tutti, sportivi, corretti, sensibili... bravi! Ed ora... ora la malinconia dopo Palio mi assale e scenderà dalla mia groppa solo al luglio dello prossimo anno. Avrò comunque modo di ricordare il IV Palio di San Martino come il Palio più bello fino ad ora... il Palio che ha mostrato veramente quanto valgono le persone che ne fanno parte, e quale orgoglio il far parte di una contrada.

Grazie a tutti!

Alberto


Estate 2008


deco
di tutto un po' Pellegrin...

copertina cuntomela

copertina

candella
di tutto un po' 10 anni d...

tutti gli articoli

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)
pardiborno@gmail.com - altri contatti