Parrocchia san Giovanni Battista - Borno

tutti gli articoli

Archivio Cüntómela

Cüntòmela a VILLA di Lozio

CORSI DI MASSAGGIO INFANTILE DA 0 A 12 MESI

Nell’ambito delle tante attività del Consultorio che sono state sostenute dal Progetto Arcipelago Famiglia finanziato dal 2012 dalla Regione Lombardia hanno avuto un riscontro molto positivo i vari corsi gratuiti di massaggio infantile per neonati gestiti dalla ostetrica e insegnante specializzata sig.ra Giuseppina Rebuffoni con la presenza delle mamme e con la preziosa collaborazione degli asili nido del territorio camuno che accolgono i lattanti e che hanno messo a disposizione i loro ambienti (Nido Valverti di Breno - Nido di Borno - Nido Burlotti di Corna - Nido Interaziendale di Pisogne – Nido di Darfo).

L’attività è stata promossa e valorizzata perché siamo convinti che il massaggio del bambino sia un efficace strumento attraverso cui rafforzare la relazione con i nostri piccoli; non si tratta quindi di imparare una tecnica ma di affinare una attitudine, un modo di comunicare profondo con il proprio bambino. L’evidenza clinica e le recenti ricerche hanno confermato l’effetto positivo del massaggio sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino a livello fisico, psicologico ed emotivo. Il massaggio del bambino è semplice e ogni genitore può apprenderlo facilmente; il programma è flessibile e si può adattare alle esigenze del bambino dalla nascita, accompagnandolo poi nelle diverse fasi della sua crescita. Ogni corso è stato strutturato in 4-5 incontri della durata di circa due ore.

Con il massaggio è possibile sostenere, proteggere e stimolare la crescita e la salute del nostro bambino, è un mezzo privilegiato per comunicare ed essere in contatto con lui, aumentando così le capacità genitoriali, la fiducia, la sicurezza sentendosi più competenti nell’occuparsi del proprio bambino. Vimala Mc Clure, americana del Colorado, ha operato per la diffusione del massaggio infantile e in base alla sua esperienza, suddivide i benefici del massaggio per il bambino in quattro grandi aree: stimolazione, sollievo, rilassamento, interazione.

Stimolazione: Il massaggio facilita nel bambino la conoscenza del suo schema corporeo, lo aiuta a correggere la sua posizione distendendo i muscoli ed aiutandolo a coordinare i movimenti, migliora la capacità di apprendimento, l’integrazione sensoriale e, attraverso la stimolazione tattile, promuove ed accelera le connessioni neuronali, favorendo la crescita della guaina mielinica. Ne ricevono beneficio il sistema circolatorio, digerente, ormonale, immunitario e respiratorio.

Rilassamento: Oltre all’evidente effetto del rilassamento muscolare, i movimenti ritmici delle mani, il susseguirsi della frequenza, la ritualità dei gesti, sono tutti elementi che possono facilitare l’acquisizione del ritmo sonno-veglia ed aiutare il bambino a scaricare le tensioni accumulate per l’eccessiva stimolazione.

Sollievo: La pratica costante del massaggio può avere effetti benefici sui dolori della crescita, sulla tensione muscolare, su fastidi dovuti alla dentizione. Alcune sequenze, inoltre, sono state studiate specificatamente per arrecare sollievo al disagio delle coliche gassose, della stipsi e del meteorismo che tanto frequentemente si riscontrano nei neonati.

Interazione: Il massaggio secondo il programma A.I.M.I. utilizza i canali sensoriali e le modalità di comunicazione che caratterizzano e sostengono il processo di attaccamento. Facilita lo scambio di messaggi affettivi sia attraverso il linguaggio verbale che quello non verbale e fa sentire il bambino sostenuto, amato ed ascoltato.

In situazioni particolari (es. adozione, affido…) può offrire al bimbo la possibilità di un’esperienza di contatto positiva e rassicurante. L’esperienza riportata da molti genitori in tutto il mondo e l’evidenza scientifica confermano tutti questi benefici.

Per informazioni: Consultorio Familiare Tovini. Tel 0364/ 327990

Per il Consultorio Familiare G. Tovini
Il Direttore: Dr.ssa Guglielmina Ducoli


Natale 2015


copertina cuntomela

copertina

don francesco
natale: un unico amore offerto a tutti gli uomini

viaggio a cuba e negli stati uniti: papa francesco accolto come portatore di speranza

famiglia
la santa famiglia dimenticata

card. Sarah
dio o nientela lezione all'europa del cardinale sarah

politicamente scorrettoo capiamo o moriamo

la sconcertante potenza di gesÙ

logo giubileo
giubileo della misericordia

logo giubileo
tempo della misericordiama che cos'è la misericordia?

logo giubileo
preghiera di papa francesco per il giubileo

logo giubileo
per vivere il giubielo della misericordia

cresimati 2015
cresime e prime comunioni: pensieri ed emozioni


estate 2015

suore
le nostre suore fanno di nuovo “comunitÀ”

il consiglio pastorale e il consiglio per gli affare economici

Santella di Lova
la santella di maria nascente a lova

don Andrea cobelli
don andrea… il mio primo parroco!

Aurora Ciglia
hanno ricevuto il battesimo

animali
cosa È il natale?pensiamoci durante l’avvento

presepe san francesco
concorso presepi 2015­2016

educare alla responsabilitÀ

alpini ossimo inf
toccante cerimonia al restaurato del monumento ai caduti

battesimo ossimo inf
hanno ricevuto il battesimo

asilo ossimo sup
uno per tutti tutti per uno

prima comunione ossimo 1956
immagini dal passato

organo ossimo sup.
inaugurato il restauro dell’organo

cappella cimitero ossimo sup.
la cappella del cimitero

battesimo ossimo sup
hanno ricevuto il battesimo

epifania
epifania manifestazione dell’amore del signore

corsi di massaggio infantile da 0 a 12 mesi

bambini congo
un grande “grazie” dal congo

la mediazione familiare: bilancio di un biennio di attivitÀ

defunto lozio
chiamati alla vita eterna

patrizia in Burkina Faso
crescere nel calore di una famiglia

p. giacomo rigali\
vale la pena spendersi finchÉ si puÒnotizie da padre giacomo

migranti del vangelo
migranti del vangelodalla vallecamonica al mondo

libro luca dalla palma
come una carta caduta dal mazzo: benvenuto!

solidarietÀ o giustizia?

 

Parrocchia San Giovanni Battista - Borno (BS)
pardiborno@gmail.com - altri contatti
Dove siamo